italianoenglish
Erasmus + Dialogue for Europe

Il Progetto Erasmus+ Dialogue for Europe nasce dall’esigenza dei giovani di sentirsi maggiormente rappresentati dalle istituzioni politiche a livello locale e nazionale. Infatti una delle affermazioni tra loro più diffuse è quella di non sentirsi riconosciuto un ruolo rilevante e centrale nella partecipazione politica e democratica e soprattutto a livello  di processi decisionali, soprattutto in quegli ambiti che hanno influenza diretta o indiretta sulla loro vita. Le istituzioni locali e regionali, in quanto le più vicine ai giovani, hanno un ruolo molto importante nella promozione della partecipazione e del protagonismo giovanile e dovrebbero fornire spazi per attivare la cittadinanza attiva dei giovani.
Il progetto riprende questo come obiettivo principale, legandolo alo youth empowerment, priorità della Presidenza europea Italiana e dell’attuale ciclo di dialogo strutturato, e promuovendo la presa di coscienza dei giovani e dando opportunità ai partecipanti di esprimere le proprie idee ed opinioni e confrontarsi su di esse. Potranno discutere e approfondire tematiche di loro maggiore interesse, come la protezione ambientale del loro territorio, l’inclusione sociale, e la promozione del volontariato, con esperti dei vari settori e rappresentanti di istituzioni.
Saranno organizzati due meeting nazionali con la partecipazione di 90 giovani provenienti da tre regioni italiane, Lazio, Puglia e Sicilia. In una prima fase a livello locale si coinvolgeranno associazioni e realtà simili, che potranno dare una prima visione di quello che accade a livello regionale e dare spunti sulle comunità giovanili locali. A questo si affiancherà la distribuzione di un questionario online sulla partecipazione e sull’empowerment dei giovani. I giovani a conclusione dei meeting nazionali potranno dare definizione dei risultati secondo il loro punto di vista redigendo delle raccomandazioni comuni, che dovranno convergere in proposte da portare avanti nelle loro comunità territoriali.
Il progetto sarà occasione per i giovani partecipanti di comprendere come influenzare nel loro piccolo i processi di decision making e quindi acquisire maggiore fiducia nelle istituzioni, e per i policy makers di avere maggiore coscienza del ruolo dei giovani nella definizione delle politiche di cui si occupano. Inoltre ci si aspetta che le attività possano condurre ad una cooperazione tra le varie realtà locali, che possano diventare punti di riferimento per sviluppare opportunità per i giovani e competenze in ambito di processi democratici e cittadinanza attiva, sia a livello locale che poi nazionale e transnazionale.
Le metodologie che supporteranno la realizzazione degli obiettivi enunciati sono quelle dell’educazione non formale e informale, che permettono ai giovani di acquisire nuove competenze e conoscenze in ambiti trasversali dell’apprendimento, e che sono già utilizzate anche nello sport visto come strumento di educazione e di sensibilizzazione.

erasmus+dialogue for europe

Erasmus + Dialogue europe

erasmus+dialogue for europe

erasmus+dialogue for europe

erasmus+dialogue for europe